ZolArancio e l’arrivo di migranti

Anche Zola Predosa si confronta con l’arrivo di migranti

ZolArancio ha partecipato alla Commissione Consigliare tenuta in Comune il 2 agosto per l’arrivo e l’ospitalità a Zola di 14 migranti .

La riunione, molto partecipata dai cittadini, ha evidenziato le contraddizioni e le paure che dovunque emergono in questi casi.

Abbiamo notato positivamente, al di là di qualche prevista intemperanza strumentale, che sul territorio zolese molte sono le persone e le Associazioni, tra cui la nostra, che si pongono in modo positivo e concreto rispetto all’ arrivo di persone che attraversano il deserto e il mare per sfuggire a guerre e miseria.

Secondo noi Il tema dell’ accoglienza deve essere praticato in modo serio e pragmatico, creando un contesto di accoglienza e di regole condivise.

Questo processo vede in prima fila la Cooperativa alla quale vengono affidati questi ragazzi, ma anche tutte le realtà del territorio che hanno la capacità di creare relazioni e di praticare e garantire rispetto reciproco con chi arriva nel nostro paese, e che possano in questo modo aiutare anche i più dubbiosi e spaventati dei nostri concittadini a farsi domande rispetto agli stereotipi, le paure e la reale situazione.

ZolArancio è disposta a partecipare e collaborare alle iniziative necessarie per vivere questa nuova realtà in modo rassicurante e con reciproco arricchimento.

Associazione culturale ZolArancio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.