Archivi categoria: I. Culturali

commento a “con le mani” in onore del 2 agosto 1980

Nella serata del 10 luglio, nella nuova piazza del Mercato di Zola, in una serata non prettamente estiva, abbiamo partecipato allo spettacolo ‘Con le mani’.
Organizzato da Gabriele Vitiello per Zolarancio che ha portato il Gruppo di cui anche lui fa parte, il Gruppo ‘Sbanda Ballet’  che insieme all’Ordine delle Professioni Infermieristiche, portano in giro uno spettacolo di musica e voci per ricordare il 2 Agosto 1980.
La musica ha aiutato a ‘sopportare’ le testimonianze recitate dalle attrici e dall’attore che sono state raccolte dopo 30 anni (tanto ci vuole a volte per poter cominciare a parlare di un grande trauma?) dai soccorritori: infermieri, medici, vigili del fuoco, e dei feriti sopravvissuti alla strage.
Insieme  a circa 80 cittadini, ho partecipato allo spettacolo, intenso ed emozionante che ha avuto un momento ancora più commovente quando l’attore ha portato sul palco l’autista dell’autobus 37 e ne ha letto il suo racconto.
Solo il ballo finale e collettivo proposto dai musicisti ha permesso di allentare l’emozione. E’ stato bello esserci!
Il prossimo spettacolo sarà proprio il 2 agosto a S. Lazzaro di Savena.

Verena

Evento CON LE MANI a Zola: ricordiamo il 2 AGOSTO a Bologna

Cari amici,

ecco un nuovo importantissimo evento che Zolarancio organizza insieme alla Pro Loco e al Comune di Zola: CON LE MANI, spettacolo di letture e musiche per ricordare il 2 AGOSTO 1980 con la partecipazione dell’Ordine degli Infermieri e delle Famiglie delle vittime. Partecipano all’evento anche moltissime altre Associazioni, tra cui Libera. Curerà ed eseguirà le musiche il Gruppo Sbanda Ballet.

VIENI IL 10 LUGLIO ore 20,30

               alla nuova Piazza di Zola (Piazza della Repubblica 1)
                                                  (in caso di pioggia l’evento si terrà nella Sala Arengo del Comune)

nel viola delle lavande incontro con gli autori: come è andata?

A Iano, sul fianco della collina, a lato di una strada stretta che si inerpica sempre più ripida tra i boschi sopra Sasso Marconi, c’è un’azienda che ha poco a che fare con il significato che il senso comune attribuisce a questa parola. Un’azienda dove si custodisce ciò che è delicato, profumato, frutto della cura paziente dell’artigiano che non forza la natura, ma ne beneficia.

Betta ha ospitato la comunità di Zolarancio tra i campi di lavanda, che sono allo stesso tempo la sua casa e il luogo del suo lavoro ad alto tasso ecologico, un posto ideale per ricaricare i sensi e godersi una domenica di riposo. Il tutto condito da un momento culturale, con la lettura di Haiku, di alcune poesie di Emily Dickinson, di brani in prosa con al centro, immancabilmente, i temi della vita agreste, accompagnati dai fantasiosi brani musicali di Teresio Testa. Colori, odori, sensazioni, stili di vita improntati sulla solidarietà sono stati al centro di un pomeriggio in perfetto stile Zolarancio, con tanto di prelibatezze mangerecce e bevande ristoratrici, naturalmente. Un pomeriggio discreto e sostanzioso al tempo stesso, da assaporare e condividere. E quali parole possono esprimere la sostanza di una giornata a contatto con la natura e con il suo incanto, se non quelle poetiche della Dickinson?

 

La natura – nella sua cortesia-

La natura – nella sua benevolenza-

La natura – nella sua equità-

 

Un grazie alla Betta per la sua ospitalità, augurando buon raccolto a lei e a tutti noi.

 

Simone

 

 

NEL VIOLA DELLE LAVANDE INCONTRO CON GLI AUTORI

Carissimi,
domenica 24 giugno appuntamento con tutti quelli di voi che vorranno esserci a Iano di Sasso Marconi.

Oltre a rimirare il bellissimo spettacolo delle lavande fiorite, sempre emozionante  in un fantastico paesaggio di colori e profumi, quest’anno ci diletteremo di contatti con gli autori in uno scenario davvero speciale: il Progetto Zola Book Station, con la partecipazione di Equi-libristi, di Zeula, del bravissimo musicista e amico Teresio Testa e di altri amici, approda ad Hortus Coeli!

Sarà possibile poi fruire di un buffet autogestito con specialità di Betta!

                                         NEL VIOLA DELLE LAVANDE INCONTRO CON GLI AUTORI

                                           Vi aspettiamo numerosi il pomeriggio del    24/06/2018

per incontrare Betta nella sua bella Azienda e per condividere  musiche e poesie sulla natura

A fine pomeriggio Betta, con la collaborazione di Zolarancio, offrirà ai partecipanti un aperitivo con le sue specialità: contribuiremo con un’offerta di € 3.

Non molto distante da noi si trova questa piccola azienda agricola, situata sulle colline di Sasso MarconI  in mezzo a boschi secolari di castagni.

Essendo la struttura del terreno poco ricca di sostanza organica, ha obbligato l’azienda ad orientarsi verso la coltivazione di prodotti di nicchia, come la lavanda,  e  di alberi da frutto di antiche varietà presenti nella zona .

Sono meli, peri, ciliegi, pruni, albicocchi, cotogni, e mandorli con sapori molto lontani dalle colture monosapori che oggi caratterizzano gli scaffali dei negozi e dei supermercati.

La coltivazione della lavanda occupa la maggior parte del terreno coltivato.

Sul terreno dell’azienda agricola vengono coltivate anche alcune varietà orticole come zucche, porri, ceci, destinati ad essere trasformati in gustosi pesti e patè.

Una parte del terreno è lasciato incolto per la raccolta di quello che spontaneamente vi nasce come il tarassaco, la rucola selvatica, la borragine, le primule, il sambuco e la rosa canina, anche questi utilizzati per confetture , pesti e patè

Il ritrovo per chi vuole andare insieme è domenica 24/06/2018 alle ore 17.30 nella piazza del Comune di Zola Predosa.

Vi chiediamo di dare la vostra adesione INVIANDO UNA MAIL A “zolarancio@gmail.com

                                     entro Mercoledì 20/06/2018

ATTENZIONE:  In caso di pioggia l’iniziativa sarà annullata.

E per invogliarvi a partecipare guardate le foto della galleria!!!

Per chi vi andrà direttamente, ecco le indicazioni:

L’azienda si trova in via Jano 5/2 a Sasso Marconi, l’arrivo previsto per le 18,00.

Dista dal centro di Sasso 3/4 km. Si passa Fontana (frazione di Sasso) e sulla destra c’è la deviazione per andare a S.Leo e a Jano.

Due km di salita e ti trovi a Jano, meglio, ti trovi in un altro mondo!!!! A noi piace tantissimo!

Associazione Zolarancio- Associazione Equi-libristi-  Associazione Zeula

COMMENTO CORALE ALLA FESTA “MI RIFIUTO DI SPRECARE”!

 

 

 

FESTA DEL RIUSO, RICICLO, BARATTO: COMMENTO CORALE!

Giornata speciale e straordinaria domenica  15 Aprile a MI RIFIUTO DI SPRECARE! tra i bravissimi relatori della Tavola Rotonda Marco Boschini, amministratore per 10 anni di Colorno, Coordinatore Comuni Virtuosi di Italia, ideatore e coordinatore del Festival della Lentezza di Colorno!

Abbiamo pranzato con tante specialità dei Produttori Biologici del nostro GAS: Caffè (ALBERO DEL CAFFE’), Pasta e Passata (IRISBIO), Squacquerone (Latticini CASUMARO), Birra Artigianale (Birrificio VECCHIA ORSA)

I NOSTRI PRODUTTORI DI ZAGAS CI HANNO DONATO MOLTI DEI LORO PRODOTTI: TRATTAMENTO SPECIALE PER ZOLARANCIO!

Grazie a tutti i soci impegnatissimi, alle Associazioni che hanno collaborato e in particolare al Comune e alla Pro Loco, al Sig. Gino, al Sig. Mario e a Fabio, grazie a tutti i collaboratori invitati e bravissimi: RUSKO, MIATRALVIA, LINDA e ai relatori davvero eccezionali! Grazie a tutti i partecipanti che sono stati moltissimi, abbiamo stimato almeno 400 persone ma forse di più. GRAZIE!

Valeria

Zolarancini…..

….il tempo non è dei migliori, nuvoloso, mare?…monti?….boh…ci sarebbe anche ‘sta roba del Baratto/Riuso a villa Edvige Garagnani…facciamo un giro poi si vede, c’è sempre qualche sagra in alternativa…

La sede è stata preparata con cura, c’è l’accoglienza, il bar e alcuni cartelli indicatori delle varie iniziative, anche un totem elettronico con video sul ciclo dei rifiuti!!

Vaghiamo per la bella Villa e al secondo piano finiamo in una conferenza/seminario piuttosto partecipata. Si  parla di responsabilità nel nostro ruolo di consumatori, di “rifiuto” del “rifiuto”, della possibilità di riutilizzare, del senso del limite…agricoltura di prossimità….stagionalità e territorialità…etica delle scelte…discariche e inceneritori (chiamati pomposamente termovalorizzatori ma assurdamente energivori)… di riparazioni e sostituzioni…..di sacchetti da riusare e/o da smaltire…del falso concetto di biodegradabilità (a volte occorrono centinaia di anni per biodegradare!!)…del compostaggio possibile…

Sale dentro una sensazione di disagio…quasi un senso di colpa latente….faccio abbastanza?…posso migliorare?…mi interessa? ….che palle però….è festa e voglio distrarmi…pago e che si arrangino…

Escono da una stanza molti “stender” carichi di abiti….baratto…strana scelta che rimanda a tempi antichi….prima dell’invenzione monetaria…sistema che sovrapponeva , all’interno della logica “mercato”, il prezzo al valore….senza speculazioni terze….curiosiamo un po’. Questi sono pazzi…il rapporto è 1 a 1! Come io porto una maglietta che ha un “prezzo” di 10 euro e prendo un cappotto che “costa” 200 euro?!?! Valore ?! cosa vuol dire?…se a me non serve più la maglietta e tu non usi il cappotto…scambiandoceli , ridiamo valori a due capi diversamente inutilizzati!? Confermo che sono matti….però con classe e idee…

Gente, tanta, curiosa…popolo di donne e uomini….razze e colori…che fruga, valuta, cerca….interessante fenomeno sociale, lasci fuori dalla Villa le tue abitudini, ne prendi in prestito altre e quando ti riappropri delle tue….le scopri cambiate, anche solo un po’.

Ad un certo punto, suoni…rumori…voci…un gruppo di ragazzi cerca di accompagnare il pomeriggio con musica…cosa?? Strumenti confezionati con materiale riciclato! Scopa, bidone di latta, macchina da scrivere, casco antinfortunistico, antenne per autoradio e…..altro …passato un primo momento di stupore e sintonizzazione scopriamo anche che….sono bravi…cavolo…davvero! Rimani rapito dall’abilità nell’estrarre da questi oggetti, armonie coinvolgenti e ritmi stimolanti….davvero coerenti gli organizzatori con il tema della giornata!!

Il cibo della cucina è bio….magari nel futuro riusciranno anche a  comporre la cucina degli avanzi…intanto impariamo la cucina con le erbe!!!

Ci sono le GEV , il laboratorio del riparo tutto, una “fata” per bambini, alcuni artigiani (veramente notevole la loro capacità di creare con le mani!) che espongono i loro manufatti….il tutto in una atmosfera di serena e festosa laboriosità…..non male…

…complimenti agli organizzatori, coraggiosi e animati da vero spirito critico , propositivo e alternativo rispetto al pensiero comune….drogato e forzato da logiche assurde, distorsione mercantile dei rapporti umani….

Mirko

Una giornata ricca di appuntamenti tutti molto interessanti e partecipati. In particolare, essendomi occupata del baratto, ho toccato con mano la grande quantità di oggetti scambiati. Più volte non ho fatto in tempo a sistemare gli oggetti consegnati, perché c’era già qualcuno interessato a prenderli. Tantissima stanchezza a fine giornata ma anche molta soddisfazione per la riuscita della festa. Grazie a tutti!

Alessandra

Un ringraziamento sentito a tutti gli organizzatori della Festa.
Ho trovato molti spunti interessanti e incontrato tante persone nuove.
Stando alla reception con Federica e Rita, riporto anche i complimenti di tanti cittadini soddisfatti.
Un ringraziamento alle amiche che hanno seguito il Baratto che, forse, è stato veramente impegnativo!!

Verena

Ringrazio tutti per la bellissima festa, sono morta, ma soddisfatta
Stefania

Anche per me è stata un’esperienza positiva e grazie a tutte per la collaborazione
Cristiana

Collaboratori…

Direi che è andata molto bene. Avete raggiunto persone di ogni tipo: ho visto diversi stranieri. Bravi!

Francesca M.

Pomeriggio animato! Grazie a Zolarancio e a tutte le persone che sono venuti a salutarci, a portare e a prendere dei libri…

Equi-libristi
Cari Arancini, complimenti! Alla villa Garagnani domenica 15 aprile, avete offerto ai cittadini un bio-nutrimento per pancia e cervello. bravi.

William per Zeula

 

Mia sorella è venuta con sua figlia e altri bambini, così come sono venute altre persone che conoscevo.
Tutti molto contenti.

Francesca

Invitati…

E’ stata una bella esperienza, complimenti a voi per l’organizzazione. Alla prossima,

Marco Boschini

Siamo partiti veramente col botto!
Grazie ai ragazzi di Zolarancio che ci hanno trattato coi fiocchi oggi pomeriggio: siamo stati davvero benissimo, e speriamo di avervi fatto divertire! Invitiamo tutti voi a postare e condividere foto, video o quant’altro sulla nostra pagina!
Siete stati grandi, e noi siamo carichi a manetta!Inizio modulo

MIATRALVIA

Grazie per aver ospitato la nostra associazione. I ragazzi di Rusko sono stati molto contenti: bella location, tanta gente, una calorosa accoglienza e un’organizzazione efficientissima. Grazie.
Speriamo di riuscire a collaborare di nuovo!

Francesca per Rusko

 

In diretta da Villa Edwige Garagnani, Festa del riciclo e del Riuso – Mi rifiuto di sprecare.
“È giusto pensare a come recuperare i rifiuti, visto che in Emilia Romagna ne produciamo circa 670kg ogni anno.
Noi abbiamo pensato di creare qualcosa che partisse da un altro concetto: non produrre rifiuti riparando gli oggetti. Nelle nostre feste di riparazione tentiamo di contribuire a diffondere la conoscenza sul come riparare un oggetto, creando incontro e scambio tra le persone (che si divertono!)
Sappiamo che il consumismo nasce dall’esigenza indotta a comprare oggetti, noi vogliamo creare consapevolezza sulla storia dell’oggetto. E insegnare / imparare a ripararlo”.

Raffaele Timpano – Ass.ne Rusko – Riparo, Uso e Scambio KOmunitario.

MI RIFIUTO DI SPRECARE

ManifestoFestaRiciclo-low

                                 MI RIFIUTO DI SPRECARE

festa-riciclo-

              Grande  Festa del Riuso, del Baratto, del Riciclo

                                                                       DOMENICA 15 APRILE 2018 
                                                  presso Villa Edvige Garagnani a Zola Predosa via Masini 11
                                                              a partire dalle ore 10 e  fino alle ore 18.
Al mattino vi sarà un’interessantissima tavola rotonda sull’argomento “MI RIFIUTO DI SPRECARE” con esperti molto conosciuti, e dopo il PRANZO INSIEME ecco un pomeriggio ricco, divertente, interessante rivolto a tutti!
IL BARATTO: Vieni con i tuoi oggetti che non usi più e prendine in cambio di nuovi.
IL RIPARO di RUSKO  Repair Cafè: Porta i tuoi oggetti rotti o danneggiati e riparali insieme ai volontari di RUSKO.
I BAMBINI: per i bambini teatro, giochi, laboratori…..
Tante altre proposte, giochi, scambi, ci incuriosiranno e divertiranno!
Inoltre, per tutto il pomeriggio MUSICA con strumenti costruiti con materiali di scarto da Miatralvia.
Parteciperanno con nuove proposte il Centro Sociale Pertini di Zola Predosa, il Sig, Gino Serra con la sua TREBBIATRICE da recupero funzionante, l’Isola della Creta.
SE HAI VOGLIA DI AIUTARCI DURANTE LA FESTA, SEI LA/IL BENVENUTA/O!
TI ASPETTIAMO!

MAFIESOTTOCASA

20180322_mafiesottocasa              Zolarancio e…. MAFIESOTTOCASA

                                  Giovedì 22 Marzo ore 20.30

                     Sala Arengo del Comune di Zola Predosa
con il patrocinio del Comune di Zola Predosa

Le mafie non sono invisibili. Si fanno sentire. Bisogna solo saper leggere i segnali che il territorio manda.

                                           Incontro con

Gaetano Alessi giornalista, scrittore e promotore di Mafie Sotto Casa

Rebecca Righi presidente dell’ass.ne la Banda, editrice di Mafie Sotto Casa

Beni Confiscati, Roghi dolosi, Sorvegliati speciali, Minacce, Comuni Sciolti, Aziende coinvolte, Indagini su reati ambientali, Soggiorni obbligati, Processi, Arresti, Omicidi e fatti di sangue.

Quanti sono gli eventi in Emilia-Romagna? Tutti siamo interessati da questo problema!

Partecipate e condividete!

Zolarancio e…I Borghi di via Gesso: Fata Mirtilla e Babbo Natale!

Cari amici, il 23 dicembre Zolarancio collabora con “i Borghi di via Gesso” portando nella piazza di Riale la Fata Mirtilla, che leggerà, drammatizzerà, giocherà e farà scintille per i bambini di Zola Predosa all’interno dell’evento “Arriva Babbo Natale”!

I nostri bimbi hanno già seguito Fata Mirtilla nella Passeggiata Letteraria lungo le Book Station di Zola, ecco che torna per Natale!
Dalle 15,30  sotto il suo gazebo…evviva Fata Mirtilla che collabora con Babbo Natale!

Zolarancio e….il Seno di Poi: Bellissimo spettacolo teatrale

“Cari amici, continuano gli incontri di collaborazione tra Zolarancio e altre Associazioni di cui si condividono fini e  impegno; 
questa volta Zolarancio incontra Il Seno di Poi Onlus,
 Associazione che si occupa delle donne operate al seno investendo tutte le proprie energie sul fare emergere la loro espressione creativa, lavorando sull’autoaffermazione e  l’autostima per migliorare la qualità della vita. 
 
Il Seno di Poi non è una associazione assistenziale, ma una vera fucina di idee , progetti, laboratori, sempre all’insegna della creatività, dell’uso dei talenti, del divertimento! 
Il Seno di Poi ci presenta un bellissimo SPETTACOLO TEATRALE con l’accompagnamento del loro CORO: l’ambientazione è natalizia, per cui è proprio in tema!

                        ZOLARANCIO E…. IL SENO DI POI            presentano

                                                                           Parenti Serpenti

                                   Spettacolo teatrale della compagnia teatrale del Seno di Poi  LE SALAMANDRE

                         Con la partecipazione straordinaria del Coro “Antonella Alberani” diretto dal maestro Marco Grimaldi.

                                                                          Regia di Tita Ruggeri

                                                         Venerdì 1 Dicembre ‘17

                                                                  ore 20.30 

                                               Teatro Spazio Binario Zola Predosa

                                La serata si aprirà con la presentazione dell’Associazione Il Seno di Poi e 

                                      la lettura di alcuni brani del Laboratorio di Scrittura Espressiva

                                                                                    Entrata ad offerta libera per sostenere il Seno di Poi

Al termine rinfresco offerto da Zolarancio

Pomeriggio Narrativo – Poetico – Musicale – Artistico

Cari Amici, eccoci anche quest’anno ad un bell’appuntamento letterario ed artistico:

30 MAGGIO 2017 
ORE 18
VILLA EDVIGE GARAGNANI
IRMA E ORESTE
sentieri di
impegno
e
resistenza
Un contrappunto narrativo-poetico a più voci, con commenti musicali ed esposizione artistica.

 

Parteciperanno: Giuseppe Buccelli, Simone Carati, Paolo Senni, Roberto Dall’Olio, Teresio Testa, Francesco Piazzi, M.Teresa Bertani, Alessandra Stivani.
Al termine un aperitivo a buffet offerto da Zolarancio
Il pomeriggio sarà ricco ed emozionante, vi aspettiamo numerosi!
Alleghiamo il volantino