Relazione annuale 2011

 

ASSEMBLEA ANNUALE

LUNEDI’ 13 FEBBRAIO 2012 ALLE ORE 20.45

Sala Prove del Comune di Zola Predosa

Non vogliatemene se ho dimenticato di citare qualche iniziativa e di ricordare il lavoro di qualcuno.

La prima considerazione che vorrei fare è che, nonostante tutto, ZolArancio è riuscita a superare i 2 anni e non era così scontato!

Vorrei fare un bilancio di ciò che abbiamo fatto e di ciò che invece non siamo riusciti a fare.

1) non siamo riusciti ad aumentare come numero di iscritti, ma i fondatori e gli iscritti “storici” hanno tutti confermato la loro presenza e la loro partecipazione.

2) ZolArancio ha finalmente ottenuto la fiducia dell’Amministrazione (ci hanno dato le chiavi per questa sala e possiamo terminare la nostra Assemblea all’ora che vogliamo ed inoltre possiamo venire qua a fare la distribuzione del GAS)

In generale le relazioni con il Comune sono diventate molto più facili e scorrevoli.

3) Accenno a questo aspetto qui nella relazione iniziale per elencarlo nel bilancio delle attività di ZA. Questo argomento verrà poi approfondito e discusso in un punto successivo, nell’ambito della proposta di Matteo. Vi chiedo quindi di non aprire qui la discussione.

Quello che io considero un insuccesso di ZA, ma soprattutto lo ritengo un insuccesso personale è di non essere riusciti a fare di ZA un riferimento politico per Zola Predosa. Tutti voi qui conoscete bene quanto me la storia di ZA: associazione nata da un gruppo di persone che avevano partecipato alla campagna elettorale del 2009 in favore di GB. ZA, o meglio i fondatori di ZA avevano subito preso molto chiaramente le distanze dalle scelte di GB stesso e da quelle dell’amministrazione.

Da qui a mio avviso si sarebbe dovuto continuare a prendere chiare e ben precise posizioni sui diversi problemi che si presentavano a Zola. Tutto questo, sempre a mio parere doveva farci arrivare con una chiara connotazione, alle successive elezioni amministrative, in modo da essere chiaramente identificabili dai cittadini. Purtroppo così non è stato anzi, pian piano, ZA si è allontanata sempre più dagli obbiettivi socio-politici dell’associazione.

4) Dal 2012 ZolArancio ha un rappresentante in Consiglio Comunale e ha la Presidenza della Consulta Culturale: ritengo che siano queste occasioni da sfruttare al massimo, tenendo sempre presente il traguardo elezioni 2014.

5) Un grande successo ZA lo sta ottenendo con il Gruppo d’acquisto solidale: abbiamo raggiunto tra iscritti, paganti e non, più di un centinaio di persone che in qualche modo hanno sentito parlare del GAS (da amici, dal sito, vedendoci in strada, ecc.) e si sono avvicinate spontaneamente chiedendo di iscriversi. Il GAS ha la potenzialità di potersi ingrandire ancora molto, aumentando l’offerta di prodotti; il problema è che i referenti, cioè coloro i quali dedicano tempo al GAS, sono pochi rispetto alla quantità di impegno che questo richiede. Non è però solo una questione di tempo, ma si tratta ora di fare un salto di qualità nell’organizzazione, perché non siamo più solo poche famiglie amiche, ma tante persone anche sconosciute. Si è creato quindi già da qualche mese un gruppo di lavoro GAS, che ha già portato notevoli migliorie: un sito per zagas dove fare gli ordini online; la stesura di un “vademecum del buon gasista” e last but not least, l’apertura di un conto corrente presso Banca Etica. Spero che tutti voi possiate apprezzare il significato ed il valore di questa scelta di ZA.

6) un’ultima considerazione, che ormai conoscete come un mio chiodo fisso: in ZA si parla molto di più di quanto si conclude, o meglio molti parlano e pochi concludono!

Vi faccio ora un breve elenco delle Attività di ZolArancio

ASSEMBLEE PLENARIE: 1 Assemblea plenaria, 13 febbraio 2012, con rinnovo delle cariche: presidente, vice-presidenti, tesoriere, consiglio direttivo

CONSIGLI DIRETTIVI: riunioni con cadenza mensile dedicate all’organizzazione e alle relazioni interne, alla progettazione di attività, alle relazione esterne con l’Amministrazione Comunale

RIUNIONI DEL GRUPPO POLITICO: riunioni con cadenza settimanale durante i primi 6 mesi dell’anno; poi altre in occasione di particolari situazioni di cui discutere

RIUNIONI DI SOTTOGRUPPI: per Mercoledì letterari, per manifestazione in occasione del centenario dell’Unità d’Italia ed iniziativa collegata, per il GAS

Partecipazione continue e regolari alle Consulte Comunali:

– Cultura: Nadia Malagolini, Paolo Senni, Enrico Andrianopoulos, Elisabetta Bascone

– Ambiente: Matteo Badiali, Enrico Andrianopoulos, Matteo Turra, Ciro Scalera

Partecipazioni a: incontri di quartiere, forum piano regolatore sovracomunale

Attività continuative:

– L’angolo della lettura a cura dello staff letterario di ZA: Loredana, Paolo Senni, Elisabetta, Valeria, Nadia. Con il Patrocinio del Comune di Zola Predosa e della CCC. Seconda edizione della rassegna che ha compiuto un grande salto di qualità nell’offerta degli incontri e di quantità di partecipanti, quest’anno ha proposto “I mercoledì letterari” dal 1 dicembre 2010 al 9 febbraio 2011 alle ore 20.30 a Villa Edvige

– Gruppo di acquisto: Nadia, Patrizia, Stefania, Licia, Matteo Turra, Sandro, Enrico

Distribuzione settimanale di verdure e frutta fresca; distribuzione ogni 15 giorni di formaggi freschi, uova, riso e farina; distribuzione invernale ogni 15 giorni di agrumi; distribuzione 3 – 4 volte all’anno di pasta, farina, biscotti; distribuzione 5 – 6 volte anno di detersivi e detergenti; distribuzioni occasionali di pecorino sardo, miele, cioccolato

Gruppo politico: Giuliana, Gino, Paolo Carati, Andrea Alessandri, Laura, Matteo Badiali, Maria, Claudio, Nadia, Andrea Scagliarini.

Progetto Meditazione yoga, tutti i martedì a partire da ottobre 2011: “Cambia te stesso, cambia il mondo” – serate di conferenze sul tema “ La trasformazione interiore attraverso la meditazione” , a cura di Manuele. Incontri settimanali della durata di circa 2 ore, dove si lavora in una atmosfera di amicizia e rispetto per stabilizzare il processo della Realizzazione del Sè

Eventi:

15 aprile 2011 – Nell’ambito della rassegna Zola – Italia per i 150 anni dell’Unità d’Italia

Serata sull’integrazione presso la Sala dell’Arengo con il Patrocinio del Comune di Zola Predosa e della CCC: Interazione e integrazione: l’Italia unita ha tanti colori. Uno scambio di esperienze tra cittadini italiani e del mondo sui temi dell’emigrazione, delle diversità e dell’integrazione. Letture fatte dai ragazzi di ZA (Mary, Riccardo, Piero); esperienze narrate da Kaba (Guinea), Fatima (Marocco), Tedros (Eritrea), Mir (Bangladesh), Haris (India), Radka (Bulgaria), Julia (Ucraina).

Con la Regia di Giuliana Pancaldi e la collaborazione di Elisabetta Bascone e Valeria Ventura. Musica del Coro Mosaico. E sapori da tutto il mondo ad opera dei nostri ospiti.

22 maggio 2011- UNA DOMENICA INSOLITA

ZolArancio propone un’escursione verso luoghi d’Italia meno conosciuti dal turismo tradizionale GITA A CAGLI (PU) da un’idea di Andrea Alessandri; 50 partecipanti.

Organizzazione: Andrea Alessandri con la collaborazione di Giuliana e Nadia

giugno 2011 – esce la Voce di ZolArancio n° 2 con: UN PROGETTO PER COLLEGARE LA PISTA CICLABILE RIALE-LAVINO CON LA PISTA LAVINO-PONTE RONCA

Il tema della mobilità sostenibile e del traffico, anche nella nostra Zola Predosa, è sicuramente al centro della quotidianità di noi cittadini. Noi di ZA abbiamo ritenuto necessario proporre un completamento delle opere con l’attraversamento del centro di Lavino e Zola Chiesa, per connettere le attività commerciali, le scuole, la sede comunale, le parrocchie, i centri sociali, perché possano essere raggiunti in modo sicuro dai cittadini e incentivare l’uso quotidiano di un mezzo che fa bene alla salute, al portafoglio e in generale alla qualità di vita. Progetto a cura dei ciclisti di ZolArancio Ciro Scalera e Paolo Carati.

25 settembre 2011- Partecipazione di ZA alla Marcia della Pace Perugia – Assisi, organizzata con il Patrocinio del Comune di Zola Predosa ed in collaborazione con l’Assessorato alle Politiche attive per il lavoro e dell’immigrazione

21 – 23 ottobre 2011 – “Le associazioni un valore per il territorio: 7° FESTA DELL’ASSOCIAZIONISMO E DEL VOLONTARIATO” a Villa Edvige Garagnani.

ZA partecipa con uno stand espositivo con 6 poster che illustrano tutte le attività dell’associazione (ad opera di Paolo S.); con immagini e filmati che documentano momenti diversi della vita associativa (con la regia di Enrico) e con i prodotti del GAS e materiale illustrativo dei fornitori (allestito da Nadia e Patrizia).

La seconda giornata della Festa si conclude con “il viaggio musicale” musica di Gabriele e Sandro, molto apprezzato dai numerosissimi partecipanti alle giornate.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.