commento alla serata “Zolarancio e…Il Seno di Poi” : PARENTI SERPENTI

Cari amici,

la serata “Zolarancio e…. il Seno di Poi”  è stata un grandissimo successo!

Il Seno di Poi non è un’associazione assistenziale, ma una vera fucina di idee , progetti, laboratori, sempre all’insegna della creatività, dell’uso dei talenti, del divertimento che si occupa delle donne operate al seno investendo tutte le proprie energie sul fare emergere la loro espressione creativa, lavorando sull’autoaffermazione e  l’autostima per migliorare la qualità della vita.

Il teatro è stato riempito al limite, e purtroppo non abbiamo potuto accogliere tutti gli amici che erano venuti per stare con noi…. Peccato, saremo più accorti la prossima volta, ma non potevamo immaginare tanta affluenza…. Il teatro conteneva al massimo 130 persone ma in effetti contando gli artisti….eravamo anche di più!

Per il Comune di Zola ha brevemente salutato la Consigliera Patrizia Torchi, particolarmente sensibile alle problematiche di persone colpite nella salute. L’Associazione ha presentato le sue attività , alcuni dei suoi laboratori e lo Spettacolo “PARENTI SERPENTI”, anche questo frutto del loro laboratorio di teatro con accompagnamento del loro Coro.

Le coriste e il loro Maestro sono stati davvero bravi , le attrici molto brave e divertenti, lo spettacolo frizzante e sagace, la regia della nota artista Tita Ruggeri magistrale…. Brave, brave, brave! Che cosa potevamo chiedere di più?

Che la raccolta delle offerte fosse generosa! E lo è stata, e molto! Sono stati raccolti per l’Associazione ben € 945, che andranno a contribuire alla realizzazione dei laboratori del Seno di Poi.

Che ci fosse un momento conviviale con un buffet ricco, gustoso e piacevole? Ma certo, e tutti, e tanti che eravamo, sono rimasti soddisfatti, si sono fatte chiacchiere, conoscenze, apprezzamenti. E’ stata proprio una bellissima serata!

Grazie a tutti per la collaborazione e la partecipazione, speriamo di poter presto ripetere esperienze ugualmente soddisfacenti.

Infine, fondamentale e preziosa la collaborazione attiva di Cantharide, la nuova Associazione che gestisce lo Spazio Binario.

 

Valeria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.