Archivio mensile:Febbraio 2017

PERCHE’ ZAbacheca

ZAbacheca riunisce tutte le informazioni che gli Associati desiderano dare su proprie attività private o interessi personali affini e compatibili con gli obiettivi e gli scopi dell’Associazione, allo scopo di informarne gli altri Soci di Zolarancio.

Presenta anche  i commenti e le considerazioni degli associati alle iniziative effettuate.

Infine informa sulle iniziative che Zolarancio ritiene significative  e interessanti organizzate da altre realtà e Associazioni,  e sulle realtà affini al GAS anche se gestite diversamente da altri soggetti.

serata sul FORUM dell’ECONOMIA SOLIDALE

Cari Amici, Colleghi, Fornitori e Produttori,

sicuramente saprete che è stata approvata dalla Regione E.R. la Legge sull’ Economia Solidale ( LEGGE 19/2014) che interessa e coinvolge tutti noi: RES, DES,GAS, Fornitori, Produttori, Enti Solidali., Associazioni che si occupano di Economia Solidale.. e ci dà la possibilità di collaborare con l’Ente Pubblico per spiegare, diffondere, sostenere e rafforzare l’Economia Solidale medesima.

 

 

l’amico Stefano Carati di GASBOSCO e membro del CRESER,

che ha partecipato al processo di elaborazione della Legge Regionale 19/2014,

è disponibile a venire nella nostra zona

 

per spiegarci e illustrarci il processo di partecipazione utile ad aderire al FORUM REGIONALE DI ECONOMIA SOLIDALE: il Forum è uno strumento di base fondamentale per partecipare e incidere nelle scelte politiche della Regione Emilia Romagna riguardo all'”altra economia”.

 

        la proposta è di trovarsi a Zola Predosa presso la SALA CORSI del Comune

                                                  con Stefano Carati

                    (sulla piazza del Comune, vicino alla fermata del treno)

                         il giorno   3 marzo    alle ore 20,30

 

                       ECONOMIA SOLIDALE? SI’ GRAZIE!

come cambia la prospettiva regionale

(analisi della Legge 19/2014 e modalità di partecipazione al FORUM Regionale)

 

Partecipate e diffondete!

Vi chiediamo di confermare la vostra partecipazione e di diffondere l’invito a tutte le realtà potenzialmente interessate della vostra zona.

 

COME è NATO E CHE COS’E’ il Gruppo GAStronomico

Il Gruppo GAStronomico nasce dall’idea di alcuni componenti del Gruppo GAS di condividere ricette per cucinare le Verdure che ci porta settimanalmente (escluso il pieno inverno) il nostro Fornitore Marco e altri. A volte si trovano nelle cassette verdure insolite, a cui non siamo abituati, e tutte rigorosamente di stagione! E non tutti di noi sappiamo sempre come utilizzarle-

Così nascono le ricette di stagione, che si arricchiscono di spunti letterari e poetici e fanno ricorso alla “memoria” delle ricette povere.

Ma non basta… le idee si moltipicano! Per la festa di ZAGAS del 2016 è nato un ricettario del riciclo: non si butta niente e si utilizzano tutte le parti dei vegetali! Contro lo spreco di ottime verdure biologiche e per una diminuzione dei rifiuti organici, con molta creatività e tante idee antiche!

Ancora, condivideremo ricette che abbiamo gustato insieme nelle varie occasioni di incontro (sempre conviviali…) fatte rigorosamente in casa da diversi di noi, e che hanno colpito ed estasiato in modo particolare.

Buon appetito e buona salute!

una serata condivisa per Emergency

 

Dopo la serata teatrale sulla vita del Dott.  Cesare Maltoni organizzata insieme all’Istituto Ramazzini, sabato 11 febbraio 2017 si è svolta la seconda serata della serie “Zolarancio e…”. Questa volta la collaborazione, davvero intensa e produttiva, è stata tra Zolarancio, il centro Sociale Pertini di Zola e l’associazione  Emergency.

È stata una serata pienamente riuscita con una partecipazione oltre ogni ottimistica previsione. Eravamo tantissimi!  Il film documento, “Articolo 32”, davvero coinvolgente e molto bello, ci ha fatto conoscere la realtà del nostro paese da un’ottica poco conosciuta ma purtroppo dolorosamente reale… Il “Programma Italia” di Emergency, nato inizialmente per aiutare i migranti e gli stranieri, è diventato un’ancora di salvezza per molti cittadini italiani che sono in difficoltà nel pagamento dei ticket o nell’accesso alla sanità pubblica.

Gli amici del Centro Pertini sono stati davvero magnifici: efficientissimi, organizzati, disponibilissimi!

L’aperitivo e la cena a base di crescentine sono stati ottimi e abbondanti, il servizio pratico, competente e perfetto!

Gli attivisti di Emergency hanno partecipato con noi a tutte le fasi di progettazione e organizzazione, e la serata è stata un successo dovuto ad una perfetta collaborazione a tre.

Inoltre, evviva. siamo riusciti a donare ad Emergency ben 1120 euro per sostenere il suo impegno nel garantire il diritto alle cure mediche di tutti!

Un sentitissimo grazie ai volontari del centro Pertini per tutto, compresa la messa a disposizione dei propri locali e della cucina…

Grazie agli amici di Emergency, tanti, presenti, davvero disponibili e bravissimi….

Grazie a  tutti gli amici di Zolarancio anche per la preparazione casalinga di tanti ottimi dolci….

Grazie al forno tedeschi di Monteveglio per aver donato un’ottima e abbondantissima torta diplomatica ai convenuti contribuendo a concludere in dolcezza la serata….

Grazie a Novoforno di Zola Predosa e a Sama srl per aver donato l’ottimo aperitivo….

Grazie, grazie grazie a tutti i numerosi partecipanti!

Confortati dai risultati della collaborazione, continueremo a proporvi iniziative il più possibile comuni tra tante realtà sociali che condividono ideali e obiettivi.

Alessandra

CIAO, SONO MARIA!

                             Maria Benassi
                             guida turistica

L’amore per la mia terra e la curiosità per la scoperta delle altre mi hanno portata a scegliere come lavoro la mia stessa passione dopo aver concluso il percorso di studi universitari incentrato sulla storia dell’arte e l’archeologia nella splendida Ravenna. Fare la guida turistica e arrivare condividere ciò che so e che più amo con le persone è stata la realizzazione di un sogno.

Mi occupo di visite guidate sul territorio emiliano-romagnolo, accompagno viaggi all’estero e, su richiesta, strutturo tour ad hoc o fornisco informazioni e contatti per compiere viaggi nel massimo del comfort e della sicurezza. Sono consapevole che in questo tipo di mestiere si affronta una continua crescita professionale e non, pertanto sono sempre pienamente in ascolto di qualsiasi proposta o idea: nuovi luoghi magari non frequentemente visitati, nuove esperienze, racconti, impressioni, suggerimenti! 
Se volete saperne di più o siete solo anche un po’ curiosi vi lascio tutti i miei contatti:
 
– cell 3395459140

mamme e figli collaborano….

Torta di riso mamma Stefania: offerta nella serata per Emergency
1 litro di latte 100 gr cedro candito 150 zucchero vanigliato 100 mandorle pelate 100 riso a grana piccola 300 zucchero 100 amaretti Scorza limone Cuocere il riso nel latte col limone facendo attenzione che non si attacchi Togliere il limone Tritare mandorle, cedro amaretti aggiungerli al riso con lo zucchero mescolare lasciare riposare per mezza giornata. Aggiungere le uova sbattute e mescolare ancora, caramellare lo stampo ( ruola 30 per 23 circa) con 2 cucchiai di zucchero versare il composto cuocere a 160 ° per circa 45 minuti sformato il dolce versare l’alchermes
STREGHETTE DI PAOLO (figlio di Patrizia…): condivise durante l’Assemblea annuale di ZAGAS
(con un kg di farina ne vengono veramente tante… di solito noi ne facciamo mezzo). 1 kg farina 1/2 litro circa acqua pz sale piccolo pezzo lievito fresco o pizzico lievito secco 100 g olio (oppure burro o strutto, o mix)
Impastare e lasciare lievitare un’ora.
Tirare la sfoglia fino allo spessore desiderato (meglio molto sottile).
Per farle gonfiare meglio, ripiegare la sfoglia a metà (in modo da fare due strati) e ritirarla fino allo spessore desiderato.
Mettere la sfoglia in una teglia unta per evitare che si attacchi.
Condire in superficie con olio e salamoia bolognese, oppure passata di pomodoro insaporita con olio e sale.
Tagliare a losanghe e infornare. Forno a 180/200 C°. Il tempo di cottura dipende dallo spessore e dal condimento (col pomodoro ci vuole di più).
Comunque la cottura è molto veloce, 5-10 minuti, ed è facile strinarle!
Possibili varianti con impasto insaporito: cipolla, rosmarino, olive,….
Paolo

PASSEGGIATE CON MARCO

 

                                                     MARCO ALBERTINI

                  Guida Ambientale Escursionistica, Fotografo, Camminatore

 

Chi sono io?

Sono un ragazzo a cui piace camminare e vagabondare (spesso scalzo) in silenzio e libertà tra boschi, torrenti e crinali d’Appennino.

Nel dipanarsi dei miei passi, mi guardo attorno per scattare fotografie a ciò che emana struggente bellezza e abbondante meraviglia, ogni giorno.

Adoro leggere libri di alberi sotto alberi, ascoltando la musica della Natura fuori e dentro di me.

Altri generi di musica (tipo rock!) mi piace ascoltare (e danzare) quando cucino con creatività per condividere il cibo, il tempo e le risate in compagnia di persone più o meno conosciute.

Sì, perché a me piace ridere!

E mi piace andare a teatro e al cinema.

Nutro interesse e curiosità per le discipline e filosofie orientali. Per questo, pratico meditazione da qualche anno per vivere ogni giornata con più presenza e centratura.

Sono laureato in ingegneria meccanica con il massimo di voti, sono membro e socio fondatore del circolo fotografico naturalistico “Provediemozioni.it” di Bologna, sono affezionato socio CAI dal 2009.

Inoltre, come Guida Ambientale Escursionistica collaboro con due realtà dell’escursionismo bolognese organizzando e guidando escursioni per adulti e per ragazzi, in ottica di educazione ambientale e rispetto per la Terra e per l’Ambiente.

Ai ragazzi offro, inoltre, il mio tempo, le mie energie e le mie competenze per aiutarli a migliorarsi nel rendimento scolastico (assistenza-compiti a domicilio) per crescere lungo il cammino della vita.

E questo loro cammino di crescita ed evoluzione è, in fondo, anche il mio.

Ecco i miei contatti personali:

 

– cell: 349 16 55 717

– mail: marco.albertini1@gmail.com

– profilo Facebook: https://www.facebook.com/marco.albertini.10

 

Ti lascio anche i due siti delle “associazioni” con cui collaboro come guida ambientale escursionistica:

 

– Compagnia delle Guide Valli Bolognesi: https://www.facebook.com/guidevallibolognesi/?fref=ts

– Cooperativa Madreselva: http://www.coopmadreselva.it/