Archivio mensile:Novembre 2011

La sfida della Sovranità Alimentare – per lo sviluppo sostenibile dei territori locali e delle relazioni sociali

Aiab Emilia-Romagna e Overseas Onlus vi invitano a partecipare al seminario ”La sfida della Sovranità Alimentare – per lo sviluppo sostenibile dei territori locali e delle relazioni sociali –“ che si terrà mercoledì 7 dicembre 2011 presso il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Civile (DIMeC) dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia (Via Vignolese, 905, Modena).

Il seminario è organizzato nell’ambito del bando FON.TE – FONDO TERRITORIALE PER LA COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ALLO SVILUPPO costituito da Provincia di Modena, Comune di Modena e Fondazione Cassa di Risparmio di Modena -.

E’ gradita una gentile conferma di partecipazione.
 

INTRODUZIONE AL SEMINARIO

Il seminario vuole approfondire il tema della tutela del territorio e del suo sviluppo sostenibile declinato secondo la tematica della Sovranità Alimentare, come nuova lente che consenta di indirizzare le politiche e le risorse per una valorizzazione effettiva dei nostri territori rurali perché producono cibo e non perché potenzialmente edificabili, e come chiave di lettura della pianificazione di area vasta.

La pianificazione del territorio, come oggi la conosciamo, pur declamando alcuni principi, separa la pianificazione dalla produzione del territorio che è demandato a politiche settoriali come la PAC e le sue declinazioni nazionali, regionali e provinciali di Piani di Sviluppo Rurale.

La domanda che si pone allora è come sia possibile integrare due sistemi di gestione di una parte importante del nostro territorio (lo sviluppo rurale e la pianificazione territoriale), superando l’attuale contraddizione affinché si trasformi in un progetto strategico del nostro futuro.
 

Come arrivare: mappa

Aiab Emilia Romagna

facebook: http://www.facebook.com/pages/AIAB-Emilia-Romagna/116247398451742?sk=wall

MANGIARE È UN ATTO AGRICOLO ED ECOLOGICO – Video di Report

Ecco gli spezzoni della puntata di Report proiettati giovedì:

Abbiamo visto insieme:

1) introduzione, impatto consumo carne, giri assurdi merci

2) imballaggi e loro impatto ambientale, chi fa il prezzo -> grande distribuzione

3) grande distribuzione e prezzi, l’altra faccia del PIL

4) spesa = noi attori su palcoscenico, ortaggi tutto l’anno = finto benessere, esito ricerca su proprietà nutritive e salute, agricoltore convertito al bio, meno sostanza organica terreni = più gas serra

Non abbiamo visto:

5) Carlo Petrini Slow Food: quando facciamo la spesa siamo un po’ contadini, vantaggi agricoltura di piccola scala rispettosa dell’ambiente, progetti agricoli sostenibili, eataly, mele antiche

6) superiorità del bio x sostanze nutritive vs concimazione chimica, costi e resa del bio, impatto co2 e Kyoto

7) sprechi della GDO, last minute market, i GAS, compratori fin dalla semina

8) mercati del contadino, km0 in ristoranti, mense scolastiche, macchine delle merendine, latte crudo locale + conclusione: si sta già realizzando!

Mangiare è un atto agricolo ed ecologico “Lascia che il cibo sia la tua medicina” (ippocrate, 400 ac)

Incontro con Banca Etica – 1 Dicembre 2011

Logo Banca Etica

Giovedì 1 Dicembre, ore 20:30

Casa delle Associazione – Ex Scuola elementare di Riale

Vicolo Pascoli 4, entrata via Gesso, Riale – Zola Predosa (BO)

NON CON I MIEI SOLDI!”

Non solo come spendere i soldi è una scelta che ha conseguenze e riflessi sull’economia, sull’ambiente e sulla società.

Vi siete mai chiesti per cosa vengono utilizzati i vostri risparmi?

C’è un’alternativa al materasso?

Come posso essere sicuro che non vengano utilizzati per finanziare guerre, per costruire armi, per sfruttare il lavoro senza diritti, per produzioni inquinanti e dannose per l’ambiente o che non servano ad alimentare una finanza impazzita e fuori controllo?

Il gruppo di acquisto solidale ZAGAS di Zolarancio incontra Banca Etica.

MANGIARE È UN ATTO AGRICOLO ED ECOLOGICO

Giovedì 24 novembre, ore 20:00
Casa delle Associazioni – Scuola Elementare di Riale Vicolo Pascoli 4, entrata via Gesso, Riale – Zola Predosa (BO)

 

“MANGIARE È UN ATTO AGRICOLO ED ECOLOGICO”
Wendell Berry

Serata dʼinformazione, scambio di opinioni e convivialità.

Scegli se ritirare le verdure dalle 18 alle 18.30 oppure ritirarle alle 20:00 ed unirti a noi per:
vedere uno spezzone del servizio di Report “Buon appetito”
discutere insieme il servizio
approfondire con Stefano Carati del GAS Bosco (Bologna)

Gli spezzoni che abbiamo scelto trattano del legame tra agricoltura, ambiente, salute ed economia, e parlano di noi GAS.

Portiamo tutti qualcosa (cibo e/o bevande) da condividere.

Sono invitati tutti gli iscritti al ZaGAS e i curiosi che ancora non ci conoscono per stuzzicare qualcosa insieme!

Parteciperai? Se sì, faccelo sapere a zagas2010@gmail.com – Grazie!