Archivio mensile:Gennaio 2020

SERATA A RIALE CONTRO LE MAFIE

“LE MAFIE IN CASA NOSTRA?” SALA STIPATA A RIALE IL 15 GENNAIO 2020

Saletta stipata per l’incontro organizzato da Zolarancio, Borghi di Gesso, il Comune e molte altre Associazioni del territorio al Circolo Drusilli di Riale: più di 70 persone molte delle quali sono dovute restare in piedi per tutta la serata… e sappiamo anche di amici che non sono riusciti ad entrare. Ce ne scusiamo, ci dispiace molto, ma non è stato possibile per quella data trovare uno spazio più ampio…

Primo appuntamento di frazione per il progetto “Le mafie in casa nostra?” e secondo dopo quello dell’11 ottobre in Arengo, ha visto il magistrato Marco Imperato, nostro concittadino, parlarci sul tema “Dalla cultura antimafia alle regole come strumento di liberazione”.

Un grande successo per il progetto e per Riale; abbiamo potuto registrarlo in modo che tutti, presenti e assenti, lo potremo a breve vedere e ascoltare. Si, perché le cose dette da Marco Imperato sono state davvero importanti e riguardano tutti noi, le nostre scelte quotidiane e la nostra capacità di vedere al di là dell’apparenza.

Accorato il suo appello di chiedersi sempre “il perché” dei diversi fenomeni, di non lasciar perdere le situazioni dubbie in nome di un “vivi e lascia vivere” che in questo caso è deleterio e non funziona. Davvero Marco, grazie alla sua passione, alla sua competenza ed esperienza, è stato illuminante e ci ha dato molti nuovi strumenti per il pensiero e per la vita quotidiana.

A breve seguiranno gli altri appuntamenti di questo progetto: a Zola, a Ponte Ronca, e per i momenti più complessi all’Arengo del Comune.

Disponibile il video della serata:

Valeria, Associazione Zolarancio