16 FEBBRAIO SERATA-INCONTRO BACK TO CAMPI AL CENTRO PERTINI

Cari amici, continua la serie di incontri condivisi e organizzati con altre Associazioni con la formula

                                                              ” Zolarancio e….”

Zolarancio è convinta che lavorando insieme tra Associazioni che condividono scelte e obiettivi si ha più forza, più visibilità e più entusiasmo, e che si possano ottenere risultati migliori e più pieni di significato.

                      “ZolArancio, C. S. Pertini e ..Pro Loco di Campi di Norcia”

                                                                Sabato 16 Febbraio 2019 – 18.30

                                                                  Presso Centro Sociale Pertini

                                                                  via F. Raibolini il Francia, 44,

                                                                           Zola Predosa BO

                                                                      Presentano

                                              Nelle terre del terremoto

                       “Back to Campi: per la rinascita sociale”

                                      Progetto Pro Loco di Campi di Norcia

                      Con la partecipazione del Presidente  Roberto Sbriccoli

            Serata con aperitivo di benvenuto e cena a base di crescentine

E’ richiesta prenotazione: contributo € 15 a persona (Il ricavato sarà devoluto al progetto Back to Campi)

     Prenotazioni e informazioni:  zolarancio@gmail.com o tel. 3402396394 Alessandra

                                                       il   Progetto  Back to Campi….   

 – supera l’emergenza e si rivolge verso il futuro

– aggrega la quasi totalità del paese

– crea socialità e condivisione, iniziativa e ottimismo

– non si limita a “chiedere” l’indispensabile, ma “crea”, va oltre e si autogestisce gli eventi funesti in una prospettiva di crescita compatibile, non lamentandosi in     modo passivo ma anzi mostrando alle istituzioni che è possibile fare, e fare meglio.

CON LA COLLABORAZIONE della PRO LOCO DI ZOLA PREDOSA E IL PATROCINIO DEL COMUNE

NOI E LORO: UN GIOCO IN CUI PERDONO TUTTI

GIOVEDI 31 GENNAIO A VILLA EDVIGE GARAGNANI

                                                                         dalle ORE 19,30 

                                                        NOI E LORO…UN GIOCO IN CUI PERDONO TUTTI

                 la terza serata organizzata dall’Associazione Zolarancio e dalla cooperativa Lo Scoiattolo,

                                            in cui parlerà con noi il Dott. Mimmo Perrotta 

                                  docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi

–          a partire dalle ore 19.30 aperitivo autogestito

–          alle 20:30 l’incontro con Mimmo Perrotta, sociologo dei processi culturali e comunicativi, che ha esplorato il rapporto fondamentale tra migrazioni e lavoro                 agricolo nel nostro paese

Se avete piacere, potete portare qualcosa da condividere nell’aperitivo!

per conoscere meglio il  dottor Mimmo Perrotta:

Domenico Perrotta 

è ricercatore di Sociologia all’Università di Bergamo e dal 2010 studia il lavoro dei migranti in agricoltura e nelle filiere agricole in Puglia, Basilicata ed Emilia-Romagna. Ha contribuito al libro collettaneo Sulla pelle viva. Nardò: la lotta autorganizzata dei braccianti immigrati (Derive Approdi, 2012) e, per il Mulino, ha pubblicato Vite in cantiere. Migrazione e lavoro dei rumeni in Italia (2011).

SIETE TUTTI INVITATI! PARTECIPATE, INVITATE I VOSTRI AMICI E DIFFONDETE!

17 gennaio SI FA PRESTO A DIRE MIGRANTI…secondo incontro “dal cibo 6 parole chiave…”

Cari Amici, vi ricordiamo                      

                                             GIOVEDI 17 GENNAIO A VILLA EDVIGE GARAGNANI

                                                                         dalle ORE 19,30 

                                                         SI FA PRESTO A DIRE MIGRANTI……

(con il Film di WIM WENDERS “IL VOLO” sull’esperienza di RIACE)

                 la seconda serata organizzata dall’Associazione Zolarancio e dalla cooperativa Lo Scoiattolo,

–          a partire dalle ore 19.30 aperitivo autogestito

–          alle 20:30 l’incontro con Chiara Marchetti, sociologa dei processi culturali e studiosa delle migrazioni, che ci aiuterà a comprendere il fenomeno delle migrazioni e i suoi effetti nella società in cui viviamo

DURANTE LA SERATA VERRA’ PROIETTATO IL FILM “IL VOLO” DI WIM WENDERS SULL’ESPERIENZA DI RIACE

Se avete piacere, potete portare qualcosa da condividere nell’aperitivo!

SIETE TUTTI INVITATI! PARTECIPATE, INVITATE I VOSTRI AMICI E DIFFONDETE!

pecorino di campi di norcia

Az. agricola GRAZIOSI GIUSTINO

Indirizzo: Frazione Campi, snc – 06046 NORCIA (PG)

telefono: 0743/820082 – 333/5670646

Titolare: Giustino Graziosi

Produzione aziendale

TIPO DI PRODUZIONEFormaggio, ricotta salata di pecora – Tradizionale UmbraSERVIZI OFFERTIPunto vendita al pubblico: tutti i giorni previo appuntamento

Storia e curiosità 

L’azienda, nata negli anni ’70, è gestita dalla famiglia Graziosi. Nel corso degli anni l’attività si è ingrandita ed ora anche i figli collaborano alla gestione. E’ una delle poche aziende che ancora produce formaggio con caglio naturale.

“PARTENDO DAL CIBO ESPLORIAMO 6 PAROLE CHIAVE”: ZOLARANCIO COLLABORA CON LO SCOIATTOLO

Locandina-sing1 web

Locandina base web

Cari Amici, come anticipato nella serata Gas  del 23 novembre scorso, diamo il via al  ciclo di  6  serate organizzate in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Lo Scoiattolo”  con il Patrocinio del Comune di Zola Predosa,

che a partire dal CIBO esplora 6 Parole Chiave connesse e tra loro strettamente collegate: non si può riflettere sul CIBO senza riflettere su BIOAGRICOLTURA, ACCOGLIENZA, GIUSTIZIA. SOSTENIBILITA’, COOPERAZIONE, PARTECIPAZIONE.
                                                                                      il primo incontro     
                                                                                      IL 13 DICEMBRE 2018
                                                                                 VILLA EDVIGE GARAGNANI
                                                                                        ZOLA PREDOSA
                                              BIOAGRICULTURA: L’AGRICOLTURA PENSA AL FUTURO
                                                                   con Arvaia ed Iris che interagiscono
 
Alle 19,30 aperitivo autogestito ad offerta libera
alle 20,30 incontro e dibattito
 
PARTECIPATE, INVITATE I VOSTRI AMICI E DIFFONDETE!

                                       il 23 NOVEMBRE 2018 dalle ORE 19,30 SALA CORSI DEL COMUNE 

(piazza del comune vicino alla ferrovia)

                                                      si apriranno ufficialmente le iscrizioni a Zolarancio 

                                                         nel corso di una serata  che passeremo insieme

con la partecipazione di :

Elisa Casumaro e Stefano  Cerutti (produttorI-fornitorI  latticini riso uova…

Elisabetta Demaria (produttore-fornitore  Hortus Coeli

PROGRAMMA DELLA SERATA

 dalle 19,30 condivideremo una cena/spuntino con ciò che ognuno di noi vorrà portare

– la Presidente e i Consiglieri di Zolarancio saranno disponibili per informazioni, chiacchiere, confronti sull’Associazione, sulle attività e in particolare sul GAS

-potremo dialogare con Elisa Casumaro e Stefano Cerutti che ci parleranno della loro azienda di latticini, riso, farine, uova e specialità varie e della loro esperienza: la loro scelta li ha ripagati umanamente e finanziariamente?

-sarà con noi Betta di Hortus Coeli con i suoi prodotti ottenuti dalla lavanda e altre preparazioni e con oggetti regalo per il prossimo Natale

Nel corso di tutta la serata si raccoglieranno le iscrizioni per il 2019

Tutti siete invitati all’incontro, iscritti, amici e simpatizzanti !

(Successivamente, per chi non potrà esserci, le iscrizioni si raccoglieranno alla distribuzione delle verdure – il giovedì dalle 18 alle 18,30- o alla ferramenta Badiali da Matteo o su appuntamento individuale)

Solidarietà a Gaetano Alessi di mafiesottocasa.com

Zolarancio esprime piena solidarietà a Gaetano Alessi di mafiesottocasa.com per le minacce ricevute .

Abbiamo conosciuto “Gato” la serata del 23 Marzo 2018 quando è venuto a Zola Predosa per spiegare come le mafie si siano diffuse in Emilia e Toscana dove hanno trovato terreno fertile, illustrando i dati raccolti sul sito http://mafiesottocasa.com.

Zolarancio continuerà a combattere a fianco di Gaetano per diffondere un allarme per la presenza di fenomeni mafiosi e continuerà collaborazione con le altre associazioni che condividono questa lotta.

1918: ANNO DI PACE

1918 – ANNO DI PACE:  parole scritte, parole recitate, immagini dalle retrovie due laboratori, uno spettacolo, una mostra. Un progetto di Loredana D’Emelio e Tita Ruggeri.

EPISTOLARIO – SPETTACOLO TEATRALE – LABORATORI

in occasione del centenario della Grande Guerra abbiamo pensato di valorizzare il lascito di 500 fotografie scattate dal Capitano poi Maggiore Paolo Senni negli anni in cui è stato in guerra (1915, 1916 e 1917).e l’epistolario fra lui e la moglie Barberina Guidotti Magnani

FOTOGRAFIE E MOSTRE

Le fotografie soni state da noi cedute in uso al Museo del Risorgimento di Bologna, che  le ha inserite nel proprio  portale dopo un’attenta sistemazione. Per vederle e scaricarle è sufficiente digitare Paolo Senni Prima Guerra Mondiale.

E’ in calendario una mostra a Zola Predosa in biblioteca di 72 scatti a partire dal 3 novembre,  una mostra a Camugnano nei locali espositivi del comune a partire dall’11 novembre e  una a Bologna nel gennaio 2019.

Alcune fotografie sono state selezionate per la mostra GUERRA ILLUSTRATA, GUERRA VISSUTA | La Grande Guerra a Bologna tra storia e memoria Dal 20 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019. Ingresso 5 euro, ridotto 3 euro. Aperto dal martedì al venerdì 9-13, sabato e domenica 10-14, lunedì chiuso preso il Museo civico del Risorgimento, Piazza Carducci 5, Bologna. Info 051225583. Vicino alle fotografie dell’aereo austriaco abbattuto sarà esposta una lettera di Paolo Senni dell’11 febbraio 1917 che racconta il famoso duello aereo di Baracca e Ruffo a cui assistette.

Le quasi 200 lettere di Barberina Guidotti Magnani al marito Paolo Senni capitano di artiglieria poi Maggiore a Mogliano Veneto, San Giovanni al Natisone e Udine attestano uno spaccato di storia familiare ed economica delle retrovie di notevole spessore umano e modernità, che, insieme agli scritti della prof.ssa Gida Rossi, hanno spinto Tita Ruggeri e Loredana D’Emelio a scrivere una sceneggiatura sul ruolo delle donne nella prima Guerra  che, nell’ambito di un progetto a più voci (Regione, Comune di Bologna e di Zola, Fondazione Archivio Guidotti Magnani, Sentieri di Pace, Casa di riposo Lyda Borelli) verrà messa in scena col titolo Retrovie al teatro di Zola Predosa il 19 ottobre alle ore 20,30 e il 5 novembre al teatro delle celebrazioni ore 20,30 in prima nazionale (ingressi liberi) con replica matinèe per studenti il 6 novembre.

Il progetto prevede  laboratori di scrittura sulla pace animati da Loredana D’Emelio e di recitazione animati da Tita Ruggeri al liceo Sabin di Bologna per studenti e alla Casa per la pace la Filanda a Casalecchio per adulti

Loredana D’Emelio e Paolo Senni Guidotti Magnani

link del fondo fotografico caricato sul portale Storia e Memoria di Bologna  liberamente consultabile:
https://www.storiaememoriadibologna.it/prima-guerra-mondial/collezioni-digitali/fotografie-paolo/

link della mostra “Guerra illustrata, guerra vissuta”:
http://museibologna.it/risorgimento/eventi/47755/date/2018-09-06/date_from/2018-09-06/id/9583

In particolare è possibile fruire  gratis di:
– RETROVIE: UNO SPETTACOLO TEATRALE ALLO SPAZIO BINARIO DI ZOLA IL 19 OTTOBRE ALLE ORE 19
– UN LABORATORIO DI RECITAZIONE CON TITA RUGGERI che di terrà alla FILANDA di CASALECCHIO presso la CASA DELLA PACE
– UN LABORATORIO DI SCRITTURA CON LOREDANA D’EMELIO che di terrà alla FILANDA di CASALECCHIO presso la CASA DELLA PACE
 Le adesioni ai laboratori si raccolgono entro  8 ottobre a Casa per la Pace 051.6198744 via Canonici Renani 8 Casalecchio di R. (Bo)  lunedì- venerdì ore 15,30-19  

MIGRANTI E MIGRAZIONI

 

Zolarancio da sempre sensibile ai temi sociali in questo momento guarda con apprensione alla sorte e alle condizioni di vita dei migranti. Siamo sbigottiti nel vedere il problema delle immigrazioni trattato con superficialità e disinteresse: sulla base di cattiva informazione e di dati distorti o falsi si formano in noi pregiudizi e pareri lontani dalle vere ragioni del fenomeno che è mondiale. Il risultato è che perdiamo contatto con la nostra più profonda umanità rendendoci insensibili alla tragedia di molte vite come le nostre, che solo hanno avuto la disgrazia di nascere in paesi resi disumani dalla corruzione dei potenti e dai nostri stessi interessi di Paesi occidentali. Zolarancio continua l’impegno per fare chiarezza in noi stessi e vivere con equilibrio questa situazione difficile per tutti.